12 Novembre – ” se piove vengo lo stesso ” 2017 – con il Montalbano
5 novembre 2017 – 23:30 | Nessun commento

Puntualmente, ogni Novembre, torna il raduno dal nome più scaramantico che c’è !
“Se Piove Vengo lo Stesso 2017” quest’anno è organizzato dal CAMET ed il nostro Luca Manetti ci porterà a visitare una delle più …

Leggi tutto il contenuto »
Campionato Sociale

tutte le notizie relative al Campionato Sociale del CAMET

Coppa Toscana

tutte le notizie relative alla Coppa Toscana

manifestazioni

tutte le notizie sulle manifestazioni organizzate dal CAMET

Dal Club

tutte le notizie dal Club riguardanti le novità e la vita sociale

notizie ASI

tutte le novità e gli aggiornamenti da parte dell’ASI

Home » Dal Club, Notizie, eventi e manifestazioni

Mostra a Calenzano “Le Bellissime Italiane”

Inserito da il 21 dicembre 2011 alle 21:48Nessun commento

L’eccellenza del Made in Italy automobilistico in mostra a Calenzano (Firenze) dal 18 dicembre 2011 al 8 gennaio 2012 con tanti eventi collegati.

Non è certo un bel momento per l’industria automobilistica italiana con voci di trasferimento all’estero non solo di fabbriche ma anche del centro decisionale del gruppo FIAT, i nuovi modelli presentati col contagocce e poi nomi gloriosi del nostro automobilismo in grande difficoltà, se non addirittura in smantellamento.  Per gli appassionati delle belle auto – magari quelli che hanno superato gli ‘anta e si ricordano di quando orgogliosamente pilotavano Alfa e Lancia, ma anche FIAT, che non avevano rivali per bellezza e tecnologia – questo lento declino fa male al cuore.   

Da questa sensazione è nata l’idea di una mostra che ricordi a tutti, ma soprattutto a qualcuno, di quando le auto più belle e le più performanti venivano dall’estro e dalla professionalità dei nostri carrozzieri e delle nostre industrie. 

 

L’idea è venuta ad Agostino Barlacchi con il CAMET di Firenze e la AT di Calenzano che ha messo a disposizione i moderni spazi del centro espositivo ST.ART, con una formula già sperimentata con grande successo lo scorso Dicembre per la mostra sui 100 anni Alfa Romeo.

A riprova di quanto vivo sia in Italia il desiderio di riprendere il posto che ci spetta tra i big del mondo a quattro ruote, è bastato spargere la voce della iniziativa e i garage delle più belle collezioni Italiane (Lo Presto, Lotti, Piccolo, Fratini, solo per citarne alcuni) si sono aperti per offrire i loro gioielli “made in Italy” agli espositori.  Difficile quindi la scelta di Maurizio Tabucchi, curatore della mostra, per trovare i modelli più rappresentativi della tecnica e del design italiano dagli anni ’20 al 1980.  Pur nell’ampia area del centro, l’esposizione è volutamente limitata a 24 auto, così da lasciare ai visitatori lo spazio sufficiente per ammirare le vetture. 

Molte le marche rappresentate: oltre a Fiat, Lancia, Alfa, Ferrari, Lamborghini e Maserati anche Isotta Fraschini, Cisitalia, Bizzarrini e De Tomaso.  Altrettanto nutrita la presenza dei carrozzieri con Zagato, Pininfarina, Catagna, Michelotti, Vignale e Viotti.

 scarica il : catalogo prima edizione

La mostra “LE BELLISSIME ITALIANE – Auto di ogni tempo” si tiene presso il centro espositivo ST.ART di via Garibaldi a Calenzano (Firenze) dal 18 dicembre 2011 al 8 gennaio 2012. Alla cerimonia della inaugurazione, domenica 18 Dicembre, hanno partecipato  Giotto Bizzarrini e il “mago delle cronoscalate” Mauro Nesti.

Le auto sono disposte sui due piani del centro espositivo, in ordine cronologico dagli anni ’20 al 1990, così che al visitatore sembri di sfogliare una enciclopedia automobilistica.  Ogni auto è corredata da un pannello con le caratteristiche, la storia ed i loro aneddoti. Accompagnano le vetture dei manichini con abiti ed accessori della sua epoca forniti dalla Sartoria Teatrale Fiorentina. Inoltre, per ancor meglio inserire ogni auto nel proprio contesto storico, sono esposte le pagine di “cronaca“ del quotidiano fiorentino ”La Nazione“ con gli eventi più significativi di quel periodo.

La visita inizia con i modelli più antichi, per poi svolgersi nelle auto del dopoguerra e del boom economico, fino agli ultimi anni del secolo scorso. Auto note e che appartengono alla memoria collettiva degli italiani (e non solo) o pezzi unici, che escono dai loro esclusivi garage solo per eventi eccezionali.

Insieme alle auto, è previsto uno spazio alle due ruote per ricordare il primo secolo di vita della Benelli. Inoltre due sezioni sono dedicate al Museo del Design di Calenzano e quello del  modellismo a quattro ruote, anche in questo caso scorrendo la storia dell’auto italiana, ma rimpiccolita 43, 24, 18 volte con pezzi rari provenienti  da collezioni di tutta Italia.

Sempre in tema motoristico sono state programmate una serie di manifestazioni collaterali a far da corollario alla rassegna delle “Bellissime“: un particolare annullo filatelico in occasione della inaugurazione del 18 Dicembre e la stampa di una cartolina  commemorativa da collezione. Nella sezione filatelica sarà presente una esposizione di francobolli e annulli a cura del Centro  Italiano Filatelia Tematica  dal titolo “Il sogno a 4 ruote“. Non mancherà un settore dedicato all’auto nel fumetto o all’auto nei poster d’autore di film famosi, poi una conferenza  tenuta dal Prof. Massimo Grandi dell’Università del Design sul tema “i Sarti dell’Auto“, un Test Drive e, solo per il giorno della Epifania, una particolarissima  borsa scambio dell’automodellismo  con partecipanti da  tutta Italia per trovare o iniziare una  nuova collezione, naturalmente di auto miniature, tutto concentrato per il 6 gennaio giorno dell’Epifania.

Il catalogo-guida della mostra sarà  distribuito gratuitamente ai visitatori con un esclusivo ricordo all’interno: un kit da ritagliare e costruire con l’auto Fiat 806 Corsa del 1927 offerto da Quattroruotine Editoriale Domus.

Orariodal lunedi al venerdi15 – 19sabato e festivi 10 – 13- 15 – 19 chiuso il 25 dicembre 2011 e 1° gennaio 2012

Maurizio Ciabatti ha pubblicato le sue foto su : 

http://www.racingworld.it/foto.php?id=0620&cat=auto_moto&y=2011&url=le_bellissime_italiane_calenzano_fi