Trofeo Targa Chianti 2017 – 24 Settembre
30 agosto 2017 – 22:48 | Nessun commento

Scaldiamo i motori e prepariamoci a gustare ottimi Chianti … con moderazione !
Scarica la scheda di iscrizione :
Scheda iscrizione Trofeo Targa Chianti 2017

Leggi tutto il contenuto »
Campionato Sociale

tutte le notizie relative al Campionato Sociale del CAMET

Coppa Toscana

tutte le notizie relative alla Coppa Toscana

manifestazioni

tutte le notizie sulle manifestazioni organizzate dal CAMET

Dal Club

tutte le notizie dal Club riguardanti le novità e la vita sociale

notizie ASI

tutte le novità e gli aggiornamenti da parte dell’ASI

Home » Primo piano

A Firenze il “sogno museo…” diventa realtà.

Inserito da il 29 novembre 2012 alle 09:04Nessun commento

Grande successo per l’inaugurazione della Mostra che illustra, quello che potrebbe diventare, un giorno, il sogno degli appassionati toscani di Motorismo Storico:

il Museo dell’Automobile.

Sarà possibile visitarla dal lunedì al sabato (9,00-13,00/15,00-19,00) per un mese intero fino al 15 dicembre, nello showroom della filiale fiorentina di Volkswagen Italia, in via Pratese all’ Osmannoro .

L’esposizione, progettata graficamente da tre giovani Designer, guidati da Sergio Turini, alterna le immagini di due tesi di laurea.

La prima, realizzata da Lorenzo Bruni e Rosario Lobosco – prevede di far sorgere il museo in uno spazio dell’ hinterland del capoluogo toscano, in particolare nell’area prospiciente Villa Montalvo, a Campi Bisenzio, dove riposano le spoglie di Felice Matteucci, che con  Eugenio Barsanti progettò il primo motore a scoppio nel 1853.

La seconda tesi, che porta la firma di Domenico Pelle, prevede invece la riconversione in area museale dell’area dismessa dell’ex caserma Gonzaga, a Firenze, già sede del glorioso 78° Reggimento dei “Lupi di Toscana”.

Gli elaborati grafici realizzati nelle loro tesi, riportati su pannelli “lenticolari”,  ricostruiscono in  modo “virtuale” gli ambienti di un ipotetico museo dei motori.

Completano la scena due “gioielli” dell’ ingegno automobilistico toscano: la prima “barchetta” di Pasquino Ermini, vincitrice della Coppa Toscana nel 1949 e la  sport  Bizzarrini  128 Prototipo costruita  per partecipare alla Targa Florio nel 1973 .

Ingresso libero

www.ilmuseodellautomobile.it

www.motorismostorico.it

http://www.facebook.com/pages/MUSEO-DELLAUTO-A-FIRENZE-by-BruniLobosco/132392503530477?ref=hl