22 Ottobre 2017 – raduno d’autunno – sulla via dell’olio novo
5 ottobre 2017 – 01:20 | Nessun commento

Torniamo nelle splendide colline del Chianti, ma – dopo la vendemmia – è il momento di esplorare un altro “nettare” di stagione, l’olio. Si appresta la stagione dell’ “olio novo” ed avremo la possibilità di …

Leggi tutto il contenuto »
Campionato Sociale

tutte le notizie relative al Campionato Sociale del CAMET

Coppa Toscana

tutte le notizie relative alla Coppa Toscana

manifestazioni

tutte le notizie sulle manifestazioni organizzate dal CAMET

Dal Club

tutte le notizie dal Club riguardanti le novità e la vita sociale

notizie ASI

tutte le novità e gli aggiornamenti da parte dell’ASI

Home » Dagli altri Club, Dal Club, manifestazioni, Notizie, eventi e manifestazioni, Primo piano

8 Marzo – Rombano i motori per la Firenze Fiesole 2015

Inserito da il 28 febbraio 2015 alle 21:46Nessun commento

firenze fiesole

Domenica 8 Marzo si svolgerà la nona edizione della Firenze – Fiesole, manifestazione non competitiva, definita “concorso di eleganza dinamico” organizzata dalla Scuderia Clemente Biondetti e dal CAMET, con il contributo di ACI Firenze.

L’intenzione è di radunare esemplari di vetture, da competizione o da turismo, costruiti dall’origine dell’automobilismo fino agli anni ’70, con le opportune eccezioni riguardo ad auto più recenti, purché di particolare importanza, e farle transitare fra Piazza Edison a Firenze e Piazza Mino a Fiesole, così da poter essere ammirate dagli appassionati non solo staticamente, ma anche in movimento.

Questa “passeggiata” prende il nome ed il tracciato da una competizione organizzata dall’Automobile Club di Firenze, diretto all’epoca da Amos Pampaloni, fra il 1948 ed il 1952, che servì al rilancio dello sport automobilistico cittadino nel dopoguerra, ed ebbe protagonisti i migliori conduttori fiorentini dell’epoca, primo fra tutti Clemente Biondetti, ma anche Siro Sbraci, Attilio Brandi, Aldo Benedetti o il pilota/costruttore Pasquino Ermini.

La manifestazione avrà un prologo con le operazioni di verifica sportiva e tecnica delle vetture Sabato 7 Marzo fra le ore 14 e le ore 18 presso la Bettini Auto in Viale Piombino/Via Empoli. Domenica 8 i partecipanti si raduneranno alle ore 8,30 in piazza SS. Annunziata da dove si muoveranno alle 9,30 circa per raggiungere piazza Edison. Le auto percorreranno alcune strade del centro passando anche da Piazza S. Croce fino a Piazza Edison. Una volta schierate nel primo tratto di via San Domenico, alle 10,30 verrà data la partenza alla prima auto. Le auto partiranno distanziate di circa 20 secondi l’una dall’altra per poterle ammirare con più calma.

Numerosi saranno i premi, riferiti non alla prestazione, bensì alle qualità tecniche ed estetiche dei veicoli, al loro stato di conservazione, alla loro storia sportiva o alla loro collocazione nella storia dell’automobilismo.

In tutto prenderanno la partenza circa 100 vetture storiche, oltre agli apripista.

Le auto partecipanti alla Firenze Fiesole sono selezionate fra le oltre 150 richieste di iscrizione pervenute. Si potranno ammirare, fra le altre, mezzi di alta epoca come le FIAT Tipo2 del 1917, S 19 s del 1924, 1500 Sport del 1939 o la HALSEYLEC Sport del 1954, le LOTUS Eleven, Elan e Super Seven, o la Jaguar XK 120 roadster del 1951 del pilota Biondetti.   Al volante di una vettura sport prototipo, partirà anche Simone Faggioli, sette volte campione europeo della Montagna e dieci volte campione italiano.

Anche quest’anno avremo la partecipazione di circa 40 ciclisti su mezzi rigorosamente d’epoca, schierati dalle associazioni di cicloamatori d’epoca SPORTISSIMO FIESOLE 2014 e L’EROICA.

Saranno presenti anche alcune vetture 100% elettriche che prendono il nome da Nikola Tesla, l’inventore della corrente elettrica alternata, a suo tempo ostracizzato da Thomas Edison con la sua corrente continua, rivelatasi poi meno utile.

La manifestazione si chiuderà con la premiazione alle ore 12,00 in piazza Mino ed il pranzo al ristorante AVIAZIONE al Campo di Marte .

per informazioni :

http://www.scuderiabiondetti.it/web/index.php?option=com_content&view=article&id=477&Itemid=363