Home » All’Ombra del Ponte Vecchio

All’Ombra del Ponte Vecchio

logoOmbraPonteVecchio

La manifestazione è giunta oramai alla sua quarta edizione. E’ nata per “celebrare” la sinergia tra due “storici” sodalizi fiorentini: la centenaria società Canottieri Firenze ed il CAMET, nato oltre quarant’anni fa.

logoCanFirenzeLa manifestazione prevede lo svolgimento di due “prove” ad equipaggi: da una parte una piccola sfida tra i soci della Canottieri, ovviamente con il loro mezzo ovvero la canoa; dall’altra invece sono i soci del CAMET con le loro auto storiche a “sfidarsi” in una prova di regolarità (è bene precisare che le prove che le prove tra auto d’epoca non sono gare di velocità bensì di precisione effettuate a velocità nei limiti previsti dalla legge; l’attenzione alla guida sicura è una delle prerogative del motorismo storico). Al termine viene unita la classifica ed al vincitore va il “Trofeo Città di Firenze”.

Quanto sopra è la parte prettamente riservata ai partecipanti. Quello che caratterizza la manifestazione – e che viene offerto alla città di Firenze in maniera del tutto gratuita – è, oltre al corteo delle auto che sfilano dal punto di ritrovo alla Canottieri, l’esposizione delle stesse lungo il vialetto che porta alla sede della Canottieri. Posso garantirle che sono centinaia i turisti che scendono ad ammirarle o si affacciano da entrambi i lungarni e le immagini di tale evento hanno fatto più volte il giro del mondo.

Inoltre ci piace offrire ai fiorentini un ulteriore spettacolo, durante la serata; al termine della stessa, dopo la conviviale cena, è festa con dei bellissimi fuochi d’artificio “sparati” dal fiume Arno.

Inoltre nelle due ultime edizioni l’appuntamento è stato abbinato al concorso di bellezza a livello nazionale “Miss Grand Prix”, che ha fatto tappa a Firenze e che ha, per l’occasione, premiato anche la Miss CAMET.

Alcune immagini relative alla manifestazione 2012